Scritto da Charlotte

La storia dei vampiri risale a più di 100 anni fa, ma non è una storia dell'orrore fatta di sangue e morte, ma una storia di civiltà e amore per le specie viventi, umani e animali. Una fredda notte di dicembre del 1492 un conte di nome Phily Garringson stava tornando dalla sua solita bevuta, era un uomo cattivo e meschino, senza pietà e rispetto per gli esseri viventi, era pallido e non sentiva più le gambe, incolpando l'alchool che aveva ingerito andò a riposare. La mattina seguente il conte stava peggio di prima e si risvegliò sudato nel letto in cui aveva passato la notte, chiamando il dottore scoprì che era stato colpito da una malattia di cui non si conoscevano le caratteristiche nè la cura, era così diventato un malato terminale, aveva solo tre giorni di vita scarsi. l'uomo che nella sua vita aveva fatto solo del male adesso piangeva da solo nel suo letto, era pentito di quello che aveva fatto e adesso voleva fare solo del bene, ma non sapeva come, ma decise di non morire da solo nel suo triste e cupo castello, quindi uscì. camminò per chilometri e chilometri per circa due giorni cercando di vedere più cose che poteva, cose che poi non avrebbe più avuto la possibilità di vadere, quando le gambe non ce la fecero più si accasciò per terra, ormai moribondo, quando gli si avvicinò un piccolo pipistrello ferito. Con le ultime forze che aveva in corpo il conte strappo un lembo del suo vestito e fasciò il suo piccolo amico e lo comprì con il suo soprabito.
<<piccolo mio, almeno tu sopravviverai, mi pento di tutto quello che in vita ho fatto, tranne aiutare te, che è stato gesto più bello che io abbia mai potuto fare, solo adesso mi accorgo dei colori del mondo, solo adesso capisco cos'è la VITA , L'AMORE e la speranza di un futuro migliore >>
Il pipistrello capì quelle parole e morse l'uomo un attimo prima che morisse, dopo due giorni l'uomo si risvegliò vampiro.
Questa è la nostra storia, una storia d'amore in cui abbiamo come protagonisti il bene e il male, ed è proprio come oggi siamo formate una parte di bene e una di male. Una di amore e benevolenza per il prossimo, ma anche una di cattività e meschinità. Se pensiate che non possiamo nascere da una storia d'amore vi sbagliate, perchè ancora oggi noi viviamo con la magia di quel magico giorno.

 

 

 

 

Commenti: 1
  • #1

    ..... (sabato, 14 agosto 2010 17:53)

    se dici più di 100 anni fa vuol dire che non sai la data e allora perchè inseguito hai scritto 1492?