Lavoro In Corso!!

Stiamo Lavorando Per Voi!!

Rosalie Hale

Rosalie Hale
Rosalie Hale

<<Quella più alta era statuaria. Il genere di bellezza che si vede nei cataloghi dei costumi da bagno, di quelle che infliggono duri colpi all'autostima delle altre donne. Aveva capelli dorati che le accarezzavano la schiena con un'onda delicata....>> 

- Isabella Swan,Twilight,pag 25 -

 

Rosalie "Rose" Lilian Hale Cullen (o, originalmente nei manoscritti Carol), è un personaggio della Twilight Saga di Stephanie Meyer. E' nata nel 1915 ed è stata trasformata nel 1933 all'età di 18 anni. Come tutti i componenti della famiglia Cullen, Rosalie segue la dieta a base di sangue animale che vieta il sangue umano. E' sorella adottiva di Alice,Edward e Emmett,col quale si è sposata molte volte e presunta gemella del suo terzo fratello adotivo,Jasper.

Dall'inizio ha una particolare antipatia per Isabella Swan,ma si scoprirà che invero è solo molto dolce,prottettiva e invidiosa della vita da umana di Bella.

 

 

 

 

Rosalie Hale
Rosalie Hale

Aspetto Fisico

Rosalie è alta (1.74), i suoi capelli sono biondissimi e lunghi, da far invidia a chiunque. Il suo viso è straordinariamente bello, talmente tanto che viene descritta come la ragazza più bella del mondo. La sua pelle, come quella di tutti i vampiri, è bianca, marmorea. Ha dei lineamenti slanciati e raffinati. Alla vista è molto alta e spesso ha un viso indifferente e ostinato. Come tutti i vampiri del Clan dei Cullen,i suo occhi sono neri quando la sua brama di sangue è viva, mentre sono ambrati quando la vampira è sazia.

 

 

 

 

 

 

 

New York
New York

                                        Storia Personale

Nata in una famiglia di classe media di Rochester nel 1915, fu trasformata in un vampiro da Carlisle Cullen dopo essere stata stuprata e picchiata a sangue dal suo futuro marito e i suoi amici, tutti ubriachi, nel 1933, all'età di diciotto anni. Da vampira, uccise il suo fidanzato Royce King e tutti coloro che erano con lui la sera delle torture, all'incirca 7 persone: raccontò la sua storia a Bella per cercare di dissuaderla a trasformarsi in vampiro.
Trovò Emmett in fin di vita in seguito all'attacco di un orso e spinse Carlisle a trasformare anch'egli in un vampiro, perché il ragazzo le ricordava il figlio della sua amica Vera, Henry, che invidiava. In seguito Rosalie ed Emmett si sposarono più di una volta.
Da quando Edward trova Bella, dimostra una certa ostilità verso di lei; in Eclipse si scopre che ha sempre provato una certa invidia per lei, perché nonostante non sia mai stata attratta da Edward, lui non ha mai dimostrato di essere un menchè minimo attratto dalla sua straordinaria bellezza, e questo le da molto fastidio. Il motivo per cui non vuole che Bella diventi un vampiro, è perché Bella ha tutto quello che lei, Rose, ha sempre voluto dalla vita, ma che non ha mai potuto avere, mentre Bella lo vuole buttare via per diventare immortale e vivere per sempre accanto al suo amore.

In Breaking Dawn, Rosalie si trova dalla parte di Bella per proteggere il bambino che la giovane umana porta in grembo; Bella si rivolge immediatamente a lei quando capisce che Edward aveva intenzione di farla abortire. Tuttavia Rosalie all'inizio non vuole proteggere tanto Isabella quanto il bambino, e, a detta di Jacob, con cui ha un rapporto conflittuale, a lei non importa che Bella sopravviva ma piuttosto che il bimbo lo faccia. Dopo la nascita di Renesmee, il cameratismo tra Bella e Rosalie rimane, e soprattutto Rosalie, come il resto della famiglia, si affeziona molto alla bambina, tanto da diventare una delle persone più importanti per lei.